Inizio Boom per OkPd, 20mila persone nei primi quattro giorni

Inizio Boom per OkPd, 20mila persone nei primi quattro giorni

Inizia con il botto Oktoberfest Padova: dopo soli 4 giorni di manifestazione, sono già oltre 20.000 le persone che hanno preso parte alla più grande bierfest d’Italia, organizzata per la prima volta nella città del Santo. Tanti gli appassionati della “bionda”, provenienti da varie regioni d’Italia e dall’estero, che si sono tuffati nell’atmosfera di festa tra boccali di HB e delizie culinarie bavaresi. Moltissimi i giovani e numerose anche le famiglie, a dimostrazione che Oktoberfest Padova è un evento pensato per ogni fascia età. Come promesso, ha fatto visita al festival anche il sindaco di Padova Sergio Giordani.

Oltre alle ottime birre e alle gustose pietanze, hanno riscosso grande successo le band bavaresi (arrivate direttamente dall’Oktoberfest di Monaco) che hanno coinvolto in canti e balli le migliaia di persone presenti. Dopo i Bad Endorf, suoneranno fino a domani i die Schweinhaxen, vera istituzione della musica bavarese con il loro mix di oberkrain, alpenrock e folk, quindi, dal 26 al 31 ottobre, i Klobnstoana Musikanten, sulla breccia da oltre 30 anni.

Positivo anche il riscontro delle misure di sicurezza messe in campo dall’organizzazione, che grazie a un servizio di security capillare ma al tempo stesso discreto, ha garantito che il festival si svolgesse, in queste prime giornate, in totale sicurezza, senza eccessi alcoolici o problemi di ordine pubblico.

Ricordiamo che un servizio gratuito di bus navetta collegherà Oktoberfest ai parcheggi scambiatori della città. Nelle serate di venerdì 27, sabato 28 e martedì 31 ottobre sarà possibile tornare al capolinea dei tram e alla stazione ferroviaria anche dopo la mezzanotte.

Oktoberfest Padova proseguirà in Prato della Valle fino al 31 ottobre con vari eventi e una sorpresa speciale per la notte di Halloween.